Cantina La-Vis


Diàol Chardonnay

Sulla collina di Pressano, dove venne piantato il primo Chardonnay d’Italia, sorgeva nel recente passato una piccola e tenebrosa casa disabitata che i locali abitanti chiamavano la casa del Diaol (Diavolo). Oggi su queste colline, dove terreni siltitici, mediamente ricchi di argilla, si alternano a sedimenti dolomitici, vengono coltivate le uve Chardonnay che danno vita a questo vino. Competenza, artigianalità e la necessaria pazienza, nel vigneto e in cantina, consentono a questo vino di esprimersi pienamente e con personalità. Lo Chardonnay Diaol si presenta dal colore dorato con decise sfumature verdi. I profumi di susina gialla e pesca nettarina si alternano a sentori minerali e salmastri, creando un profilo olfattivo intenso ed intrigante. In bocca le sensazioni sono molteplici. Sapore teso e grintoso nel quale spiccano salinità e croccantezza a completare un finale ricco e persistente

DENOMINAZIONE:

Vigneti delle Dolomiti IGT

VITIGNO:

Chardonnay

ZONA DI PRODUZIONE:

Colline di Pressano, comune di Lavis, Trentino

ESPOSIZIONE ED ALTIMETRIA:

Sud-ovest, 270 m s.l.m.

COMPOSIZIONE DEL TERRENO:

Franco-argilloso, drenato, fertile e a litologia prevalentemente siltitica.

FORMA DI ALLEVAMENTO:

Guyot e pergola trentina.

DENSITA' DI IMPIANTO:

6.250 ceppi/ha

RESA:

50 hl/ha

POTENZIALE INVECCHIAMENTO:

8/10 anni

GRADO ALCOLICO:

14,5 % Vol

ABBINAMENTI GASTRONOMICI:

Perfetto per accompagnare antipasti, primi piatti e risotti, è ideale in abbinamento a piatti a base di pesce.

Non solo...